IKS Festival Spalato

IKS Festival a Spalato

Split IKS Festival

IKS Festival presenta e co-produce arte teatrale attraverso la cooperazione internazionale nel Mediterraneo. Il Festival si tiene ogni anno a Spalato e presenta alcune delle maggiori opere teatrali delle correnti principali del teatro Europeo, con attenzione particolare all’area del Mediterraneo.

performance teatrali a Spalato IKS Festival

IKS Festival

Il programma teatrale dell’IKS Festival si basa su progetti altamente estetici di gruppi teatrali indipendenti, progetti interdisciplinari che utilizzano nuove tecnologie e media e che n co-produzione con altri Festival della Croazia raggiungono un valore distintivo.

Il programma del IKS  Festival prevede:

15 giugno ore 21 presso il Teatro Nazionale di Spalato il gruppo teatrale Liquid Loft presenta l’opera “Talking Head”.

Talking Head indirizza il tema dell’esposizione dell’individuo ai social networks: gli artisti non ripsettano i ruoli e non si oppongono, ma si muovono nello spazio in una forma di imitazione permanete durante la quale diventa impossibile determinare la differenza tra l’originale e la copia, i modelli e i ritratti, la realtà e l’immaginazione…

Il gruppo Liquid Loft è stato fondato nel 2005 dal coreografo Chris Haring, dal musicista Andreas Berger, dalla ballerina Stephanie Cumming e dal commediografo Thomas Jelinek e fondono recitazione e danza con altre forme artistiche creando un lavoro artistico completo.

Palazzo di Diocleziano concerti vista mare

Spalato, concerto nel peristilio del Palazzo di Diocleziano

Il 16 giugno ore 21 è a volta di Saska Sasic La Sali con l’opera  Flamencoraneo presso il Teatro della Gioventù di Spalato (piazza repubblica)

E’ un opera che coniuga il flamenco tradizionale di tipo classico a quello moderno e alla danza moderna nell’analisi di come i valori classici che delineano la nostra identità vanno lentamente scomparendo mentre l’uomo moderno non accetta inibizioni e la lotta tra questi principi si rivela necessaria e il muovo non nasce dallo scontro, ma dalla conoscenza…

il mausoleo di Diocleziano a Spalato

Spalato – mausoleo

Il 17 giugno presso il Multimedia Cultural Center di Spalato alle ore 9 è in scena l’opera Hakanai di Adrien M/Clarie: in giapponese Hakanai denota ciò che è temporaneo e fragile, evanescente e traslucente, qualcosa che si trova  a metà strada tra sogno e realtà… la performance si svolge attraverso una serie di immagini in movimento che comprendono l’uomo e la sua relazione con il sogno…

La compagnia Adrien M / Claire B opera nel campo delle arti digitali dal 2004 creando opere d’arte che vanno da performance da palcoscenico a esibizioni che combinano reale e virtuale.

Spalato il porto il mare

Spalato – Split

Il 18 giugno ore 21 presso il Teatro della Gioventù di Spalato vanno in scena Ema Jankovic e Andrea Solomun in “Prison of Decision” che parla del compromesso tra due persone che si supportano e si amano reciprocamente. Ema Jankovic è una ballerina professionista, pedagoga e coreografa diplomata al COnservatorio di Londra Trinity Laban Dance Conservatoire che ha lavorato anche con il Nederlands Dans Theater II in Olanda e la Compagnia di Danza Joss Arnott in Inghilterra.

Andrea Solomun è una ballerina professionista, pedagoga e coreografa diplomata all’Accademia di Ballo Classico di Zagabria che ha partecipato a laboratori e corsi in tutta Europa e negli Stati Uniti…

Spalato teatro in città

IKS Festival

Il 19 giugno alle ore 9 presso il Centro Multimediale di Spalato è in scena Troia’s Discount di Ricci/Forte e Nenad Glavan – si tratta di una rivisitazione del nono libro dell’Eneide di Virgilio che parla dell’identificazione disfunzionale del consumatore all’interno di norme sconosciute. Gli eroi di Virgilio vagano desolati e distratti circondati da propaganda e privati della loro umanità…

E in chiusura dell’IKS Festival di Spalato presso il club Kocka Max Passante usa la musica nel Trojan Gloryville Party spingendo le persone a ballare e celebrare…

Il costo del biglietto di ingresso ad ogni spettacolo è di 40 kune a persona (poco più di 5 euro) e i biglietti sono disponibili in prevendita o presso i botteghini dei singoli teatri già un’ora prima dello spettacolo.

Maggiori informazioni sul sito IKS Festival (croato e inglese).

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.